NATIONALPARK STILFSERJOCH PARCO NAZIONALE DELLO STELVIO
Giornata della bici
Ufficio per il Parco Nazionale dello Stelvio
a Glorenza
Tel. +39 0473 830430
nationalpark.stilfserjoch@provinz.bz.it

GEOLOGIA

Ortles, Gran Zebù & Co ... le vette più alte dell'Alto Adige sono formate da rocce sedimentarie, calcari e dolomie. Sono il risultato di azioni geologiche che si sono susseguite in milioni d’anni.

Le rocce più frequenti della zona dell'Ortles sono le rocce metamorfiche, cioè quelle che hanno subìto processi legati ad alte temperature ed alte pressioni. Tra queste il micascisto, la fillade quarzifera, le ortogneiss, le anfibolite e il marmo. Queste tipologie di rocce sono derivate tutte dalla trasformazione di rocce sedimentarie, tra queste anche rocce arenarie che hanno immagazzinato tutte una diversa concentrazione di feldspato e carbonato sul fondo marino. Rocce calcarei formatesi a causa della sedimentazione di microorganismi presenti nel mare basso (per esempio il marmo di Lasa e il marmo della Val Martello) rappresentano solo una minima percentuale di rocce presenti in questa zona. Molto presenti sono al contrario le rocce magmatiche quali i basalti e i graniti (per esempio l'anfibolite (una roccia metamorfica composta principalmente da orneblenda e plagioclasio) nelle alte valli Rosim. Peder e Lyfi, nonché il gneis. La zona della Croda Jenne tra Lasa, Covelano e Martello vanta numerosi giacimenti di marmo. Il famoso marmo di Lasa é costituito per il 96,4%/98,6% da carbonato di calcio. Supera di quasi 20% la resistenza del marmo di Carrara. Il marmo di Lasa viene estratto da più di 100 anni nella zona di Lasa e Covelano. 

DeutschItalianoEnglish