NATIONALPARK STILFSERJOCH PARCO NAZIONALE DELLO STELVIO
Ufficio per il Parco Nazionale dello Stelvio
a Glorenza
Tel. +39 0473 830430
nationalpark.stilfserjoch@provinz.bz.it

CERVIDI

All‘inizio del XX secolo i cervidi erano una specie quasi estinta nelle Alpi centrali. Attualmente i cervidi rappresentato la popolazione di fauna selvatica all’interno del Parco Nazionale dello Stelvio e della Val Venosta  più importante dell’intero arco alpino.

Nel Parco Nazionale dello Stelvio e nelle valli limitrofe si contano mediamente 10.500 cervidi distribuiti su una superficie di ca. 3.000 km². In alcune zone della riserva é stato raggiunto un numero di esemplari tale, da creare problemi all’Uomo. Un numero troppo elevato di animali produce danni al bosco e al paesaggio antropizzato, zone, dove la coltivazioni dei campi è comunque già faticosa per conto suo. Dall’autunno 2000 sul Monte Tramontana si cerca di risolvere il problema con l’impiego di cacciatori locali scelti che effettuano un abbattimento selettivo degli animali in base all’età e sesso. La popolazione dei cervidi é diminuita da 9,7 cp./100ha nell’anno 2000 a 5,4 cp./100ha nell’anno 2010. Questo valore però é ancora molto superiore al valore nominale di 4,0 cp./100ha che si desidera raggiungere.

Ulteriori informazioni:
Dr. Hanspeter Gunsch
Direttore esterno
hanspeter.gunsch@stelviopark.it

DeutschItalianoEnglish